Lavatrice Lavatrici Modelli Prezzi

Guida all’acquisto per scegliere la Migliore lavatrice con Sconti e Offerte su Prezzi e Modelli

Lavatrici Modelli, Prezzi, Guida All’Acquisto

Se la tua lavatrice sta perdendo colpi, si è rotta oppure hai deciso di cambiarla perché vecchia o perché hai cambiato casa e hai problemi di spazio e vorresti prendere un modello che si adatti perfettamente alle tue nuove esigenze, seguendo questa guida, ti aiuterò a scoprire quale lavatrice scegliere, quella che fa proprio per te,  illustrandoti tutti i modelli di lavatrice che ci sono in commercio, i prezzi, le offerte e come valutare le recensioni.

Come ben saprai oggi ci sono sul mercato svariati modelli di lavatrici, dalle più semplici e quelle più sofisticate con sistemi di lavaggio differenti e funzioni innovative. Puoi trovare lavatrici di dimensioni diverse, da quelle piccolissime “slim” a quelle molto grandi per lavare molti chili di bucato in una sola volta. Quelle tradizionali ad oblò frontale, basso o alto e quelle con sistema di carico dall’alto.

E’ normale dunque che tu abbia tanti dubbi su quale modello acquistare, ma non ti preoccupare, continuando a leggere questo articolo dedicato alle lavatrici ti farai un’idea più chiara su cosa acquistare. Prenditi un po’ di tempo e vedrai che alla fine scegliere e acquistare la tua nuova lavatrice sarà più semplice di quanto credevi.

Come Scegliere

Per scegliere la lavatrice più giusta per te devi innanzitutto tener conto delle tue esigenze, della spesa che sei disposto a sostenere e delle caratteristiche di tuo interesse, individuando i negozi che offrono il miglior rapporto qualità-prezzo al momento dell’acquisto. Per questo ti consiglio di leggere le risposte alle domande che seguono prima di acquistare una nuova lavatrice.

Quanti Kg di carico

Dipende dal numero di persone che vivono in famiglia. Nel caso la tua sia una famiglia numerosa il primo aspetto che devi valutare è quanto bucato può fare l’elettrodomestico in una sola volta. Questo non solo per la comodità di poter infilare tutta la biancheria da lavare in una sola volta nel cestello, ma anche perché risparmierai energia elettrica, il numero di lavaggi da fare settimanalmente e quindi rallenterai l’usura della lavatrice nel tempo.

Se sei single ti basta avere una lavatrice classica da 5 kg oppure volendo ne puoi acquistare una più grande con il sistema di lavaggio intelligente che predispone il lavaggio dei panni sporchi in base al peso, questo è utile nel caso in cui settimanalmente non raggiungessi il carico massimo della lavatrice.

Se poi in lavatrice intendi anche lavare anche le coperte per non portarle in lavanderia devi calcolare che, per avere un lavaggio perfetto, per un piumone o trapunta singola la lavatrice dovrebbe avere un carico massimo da almeno 12 kg mentre per la piazza un cestello da 15 kg di portata.

Quali funzioni

Oggi le lavatrici dispongono di svariate funzioni. Esistono modelli smart che si connettono con te tramite wi-fi e internet, quelle con l’avvio del lavaggio programmato (utile per quando si hanno contratti con fasce bi-orarie per la fornitura energetica), lavatrici con molti programmi di lavaggio, con sistema stiro-facile, centrifughe potenti  e risciacqui extra. Prima di prendere la tua nuova lavatrice chiediti quali funzioni sono davvero necessarie per te. Al di là dei vari programmi e connessioni varie io ti consiglio di badare molto alla potenza centrifuga che, se alta, in inverno aiuta ad asciugare il bucato molto velocemente.

Facilià di Utilizzo

Se decidi di preferire una lavatrice super tecnologica a una più tradizionale valuta pure la facilità d’utilizzo. Tu e gli altri componenti della famiglia avete dimestichezza con la tecnologia tanto da far partire la lavatrice mediante un’applicazione installata sul cellulare? Se la risposta è sì allora decidendo di acquistare un modello super tecnologico potrai sfruttarla al meglio. Questi modelli prevedono una serie di comode funzioni da poter utilizzare in remoto, anche quando sei fuori casa. In caso contrario, se tu o altri componenti della famiglia che usano la lavatrice non hanno dimestichezza con questo tipo di applicazioni, potrebbero darti più problemi che altro.

Dimensioni e Spazio

Prima di comprare la lavatrice che ti piace ovviamente valuta lo spazio che andrà ad occupare da chiusa e da aperta. In tal caso puoi scegliere tra quelle tradizionali con oblò frontale o quelle a carico dall’alto. Ricorda che quelle slim a carica dall’alto ti impediranno di posizionare sopra qualsiasi altro mobile fino ad una certa altezza e non potrai sfruttarle come piano d’appoggio (magari posizionando sopra una mensola) se non quando sono chiuse e spente.

Quale Modello

Le lavatrici, come detto prima, si dividono sostanzialmente in due modelli: quelle classiche ad oblò frontale e quelle slim a carica dall’alto. Questo per quanto riguarda le lavatrici intese come elettrodomestico casalingo. Poi ci sono altri tipi di lavatrici particolari come quelle manuali da campeggio, mini, per uso professionale ecc ecc.

La differenza tra i vari modelli la fanno le specifiche dei materiali con cui sono prodotti, la classe energetica, le dimensioni, il volume di carico, le funzioni più o meno avanzate applicate ai programmi di lavaggio e le tecnologie di cui sono dotate. Una delle caratteristiche che differenzia alcuni modelli può essere la funzione vapore che serve a igienizzare e stendere le fibre durante il lavaggio, molto comoda per sterilizzare la biancheria dei bambini.

Su alcuni modelli di lavatrice sono installati cestelli speciali che evitano di far impigliare e strappare i capi più delicati che prima dovevano essere lavati a mano. Altre hanno programmi di durata brevissima, anche di 15 minuti, che servono per lavare capi di abbigliamento poco sporchi e non unti consentendoti in questo modo di risparmiare sui consumi energetici.

Altre lavatrici hanno programmi specifici per l’abbigliamento sportivo. Poiché tali capi d’abbigliamento sono prodotti in goretex e microfibra e richiedono lavaggi frequenti in grado di eliminare sporco, batteri e tracce di sudore, in questo tipo di lavatrici, cambia soprattutto la meccanica del cestello, la quantità d’acqua utilizzata, l’intensità della centrifuga, il numero dei risciacqui e le temperature di lavaggio. Le lavatrici con questo programma speciale usano una quantità elevata d’acqua e una centrifuga a giri minori che entra in funzione soltanto per brevi intervalli.

Prezzi e Comparazione

Un altro fattore da tenere in considerazione è sicuramente il prezzo della lavatrice. Se hai dato già uno sguardo in giro ti sarai accorto che il prezzo delle lavatrici varia più o meno dai 170 Euro delle lavatrici tradizionali da 5 kg di Ducati alle più costose lavatrici Miele. In mezzo c’è una vasta scelta di marche di lavatrici: Candy, Indesit, Electrolux, Samsung, LG, Smeg, Panasonic, Bosch, Sharp, Siemens, Whirlpool, Ocean, Ignis, Zanussi, Haier, Sangiorgio, Beko, General Electric, Zoppas, Fagor, De Dietrich e altre.

Ovviamente il prezzo incide molto sulla qualità e le caratteristiche della lavatrice. Per renderti conto approssimativamente di quale tipo di lavatrice puoi acquistare in base al tuo budget puoi vedere i prezzi dei vari modelli su Amazon per poi confrontare le caratteristiche. Una volta che hai trovato il modello di lavatrice che vuoi acquistare puoi fare una ricerca dei prezzi lavatrice su altri siti affidabili come Unieuro, Monclick ed Eprice e vedere se hanno lavatrici in offerta o sconti in corso.

In ogni caso, prima di acquistare la lavatrice su un sito online, è sempre bene dare un’occhiata ai prezzi che hanno i negozi fisici di elettronica, non solo quelli più conosciuti, ma anche quelli più piccoli, sia per vedere se hanno sconti sia per toccare con mano il prodotto. Inoltre tieni conto anche della diffusione del marchio per reperire i pezzi di ricambio in futuro in caso di guasto ed evitare spese sostenute per ripararla. Se scegli una lavatrice con marchio poco diffuso assicurati che sia affidabile e di qualità, altrimenti i modelli più economi in futuro potrebbero darti problemi anche per sostituire una guarnizione. Se per risparmiare decidi di acquistare un modello di lavatrice che costa poco cerca di capire se è costruita con pezzi che si trovano sui modelli di lavatrici più diffusi.

Valutazione e Recensioni

Leggere le recensioni lavatrici prima di acquistare un prodotto può risultare molto utile per capire effettivamente se la descrizione, in questo caso della lavatrice, della casa produttrice corrisponde al vero. Su tutti i siti ormai ci sono sezioni dedicate alle recensioni dei prodotti venduti, ma ci possiamo fidare delle recensioni lasciate dagli utenti su un sito, forum, social e community? Non che bisogna mettere in dubbio quello che scrivono le persone, più che altro bisogna capire in un certo senso come interpretare le recensioni.

Un esempio pratico per farti capire cosa intendo dire è quando ti dicono che in certo posto si mangia bene e invece quando ci vai tu magari non mangi proprio bene, ma trovi che il conto sia molto economico. Oppure può capitare che mangi bene, però il conto è salatissimo o di peggio che paghi molto e mangi pure male. Per questo molte recensioni possono essere “non veritiere” e in tanti casi possono essere dettate da false aspettative e molte volte dall’emotività del cliente. Per evitare di incorrere in errori di valutazione dovuti alle recensioni, prima di acquistare la nuova lavatrice, è bene non solo leggerle, ma cercare di capirle.

Oltre a poter recensire un prodotto, su siti come Amazon, è possibile fare delle domande sia al venditore sia agli utenti che hanno acquistato l’oggetto in vendita. Dopo aver letto le recensioni, soffermati su quelle con giudizio più positivo e negativo e poi prova a fare delle domande mirate su quello che a te interessa veramente della lavatrice che hai deciso di acquistare. Magari è stato acquistato un modello costoso perché costruito con materiali di qualità ma con poche funzioni e quindi l’utente lo ha recensito in modo negativo  oppure la lavatrice è economica e la valutazione è stata negativa perché troppo rumorosa.

Fai anche attenzione anche quando le recensioni sono tutte positive perché ci potrebbero essere casi in cui aziende  pagano gli utenti per avere giudizi positivi per mettere in evidenza i loro prodotti. Inoltre prova a sentire persone che conosci e di cui ti fidi che hanno acquistato di recente il tuo stesso prodotto.